Giovedì, Ottobre 19, 2017
   
Text Size

in primo piano

image image image image image image image image
NOFX - Una Vasca per Cesso e Altre Storie... Drogati, molesti e spudorati, i NOFX raccontano il meglio e il peggio delle esperienze che li hanno portati dal suonare con poco successo nei locali di tutta la California, al diventare una delle band hardcore punk più controverse e influenti del mondo.

Questo libro è ricco di episodi esilaranti e rivelazioni inaspettate, e tra le pieghe di vizi, perversioni varie e vero e proprio delirio, ritroviamo anche avvincenti spaccati della violenta scena hardcore punk californiana degli anni ’80, amari ricordi della dipendenza da eroina, folli episodi sulla vita in tournée, curiose pratiche sessuali e molto, molto altro che saprà intrigare, emozionare e soprattutto divertire chiunque – persino chi non è fan della band!
Il Sogno e l'Incubo, Vita e Opere di H.P. Lovecraft H.P. Lovecraft ha fondato la moderna letteratura dell’orrore, superando i romantici inglesi ed Edgar Allan Poe per dare voce alle più oscure inquietudini del Novecento.

Eppure, come molti precursori, non vide riconosciuto il proprio talento nel corso della sua breve vita, che fu quella di un orgoglioso ma timido intellettuale di provincia, di un aristocratico decaduto e senza mezzi, di un nevrotico pieno di complessi: forse un prezzo obbligato da pagare per chi riuscì, in nome della letteratura, a trarre senza remore dal suo inconscio inquieto le più oscure figure della fantasia.

Quest’agile biografia ne traccia un avvincente profilo senza trascurarne l’opera e il pensiero, il cui materialismo nichilista non può che essere una costante provocazione per il disincantato lettore di oggi.
Musica Eterna, la storia dei Dead Can Dance Nascita, morte. Resurrezione. La vita che anima ciò che era inanimato.

Difficile spiegare a parole la musica della celebre band anglo-australiana, impossibile etichettarla. Si può però ripercorrerne la storia, cercando di comprendere da essa come nascano composizioni fuori dal tempo e dallo spazio. Ricercare tra parole, simboli, immagini e note. È la miglior comprensione, insieme a un ascolto che provoca sensazioni estatiche ed empatia, che tocca nel profondo dell’animo; voci terrene e ultraterrene che accarezzano, avvolgono e sferzano.

Le vicende. I dischi. I concerti. I progetti solisti. L’importanza di una formazione entrata a pieno titolo nel novero degli artisti più amati e rispettati di sempre.
Alessandro Alessandroni: un Fischio da Leone Alessandro Alessandroni è stato uno dei musicisti più originali e poliedrici della sua generazione. Entrato nell’immaginario collettivo come il fischio dei leggendari western di Sergio Leone, ha impresso il suo talento in molti dei momenti più memorabili della musica italiana degli anni ’60 e ’70, in veste di polistrumentista, direttore di coro, arrangiatore, compositore.

Questa biografia racconta per la prima volta la carriera di un musicista decisivo che ha lavorato quasi sempre dietro le quinte, dalle origini nel cabaret allo status di grande vecchio della musica da film, ammirato e ricercato in tutto il mondo. Un racconto leggero e musicalmente informato che è anche un viaggio in uno dei periodi più affascinanti della storia della musica e del cinema italiani.
California Über Alles Grazie a una miscela incendiaria di musica originale e nevrotica, unita ai testi incisivi e dissacranti del frontman Jello Biafra, i Dead Kennedys sono spesso considerati il più grande gruppo punk americano della loro generazione. In questo libro, Alex Ogg sfrutta dozzine di interviste e dichiarazioni esclusive dei membri della band per raccontare le origini di un gruppo che ha sguazzato nelle polemiche e nelle controversie praticamente dagli inizi, trasformando la retorica già quasi stantia del punk in qualcosa capace di essere un’effettiva spina nel fianco del sistema - oltre che estremamente divertente!

Completano il tutto un’ampia raccolta di opere dell’artista underground Winston Smith, che ha caratterizzato in maniera unica l’estetica dei Dead Kennedys, e le riproduzioni di svariati scatti d’epoca della celebre fotografa punk americana Ruby Ray.
Black Metal Compendium Volume 1 l progetto BLACK METAL COMPENDIUM è una trilogia di libri che punta a offrire una panoramica della scena black metal di tutto il mondo, estrapolandone gli album più validi e rappresentativi per essere allo stesso tempo sia una guida all’ascolto per il fan appassionato e per il neofita desideroso di avvicinarsi al genere, che una panoramica sullo sviluppo ed evoluzione del black metal internazionale, con le sue particolarità e caratteristiche a seconda della latitudine.

VOL. 1 – SCANDINAVIA E TERRE DEL NORD
Confessioni di un Eretico Confessioni Di Un Eretico è la storia diretta ed esplicita del leader dei Behemoth, tra i massimi rappresentanti del filone metal estremo, osannati dal proprio pubblico e noti per le sonorità e le tematiche sataniche portate avanti da anni senza alcun compromesso.
Domande spesso scomode e rivelatrici fanno emergere il ritratto di un uomo complesso e sfaccettato, portando allo scoperto i suoi contrasti con la Chiesa cattolica, le sue radici nella controversa e pericolosa scena Black Metal, una filosofia di vita che si fonda sul satanismo, e non ultima la sua strenua battaglia con la leucemia, che lo ha visto uscire vittorioso dopo un lungo iter ospedaliero. Il tutto accompagnato da uno sguardo disincantato e sincero sulla propria vita personale, i rapporti con le donne, la famiglia, la morte, la vita artistica nei Behemoth e tutto quanto caratterizza uno dei personaggi più determinati e discussi della scena metal di ogni tempo.
J.R.R. Tolkien il Signore del Metallo “Il Signore Degli Anelli” e “Lo Hobbit” non sono solamente due capolavori della letteratura fantastica di ogni tempo, osannati da generazioni di lettori e oggetto di alcune delle trasposizioni cinematografiche più amate e di successo di sempre: i lavori di J.R.R. Tolkien sono anche dei veri e propri pilastri su cui innumerevoli band hanno poggiato l’immaginario che si lega alla loro musica.

J.R.R. TOLKIEN IL SIGNORE DEL METALLO è il primo libro a esplorare in maniera puntuale ed esaustiva l’immenso impatto di Tolkien sul panorama heavy metal, con approfondimenti che sapranno incuriosire e appassionare il semplice appassionato di musica o lettore di libri fantasy, ma anche stupire e coinvolgere i lettori più esperti su vita e opere di questo genio inglese della letteratura.

Lorenzo Ottolenghi
Simone Vavalà

BLACK METAL COMPENDIUM

Europa e Regno Unito

Il progetto BLACK METAL COMPENDIUM è una trilogia di libri che punta a offrire una panoramica della scena black metal di tutto il mondo, estrapolandone gli album più validi e rappresentativi per essere allo stesso tempo sia una guida all’ascolto per il fan appassionato e per il neofita desideroso di avvicinarsi al genere, che una panoramica sullo sviluppo ed evoluzione del black metal internazionale, con le sue particolarità e caratteristiche a seconda della latitudine.

VOLUME 2 – EUROPA E REGNO UNITO


Mentre in Scandinavia la “seconda ondata” black metal prendeva compiutamente forma, ispirando un’enorme quantità di musicisti a esplorare il lato più intransigente della musica e dell’estetica a essa legata, il resto dell’Europa non stava a guardare. Paesi che vantavano una tradizione di metal estremo non indifferente, in parte ispirati dal proficuo tape-trading con i colleghi del Nord e ancor più da istanze e approcci personali, offrono fin dalla prima metà degli anni ’90 album che contribuiranno enormemente allo sviluppo e all’evoluzione del genere.

L’incontro tra violenza e melodie mediterranee di band come i Moonspell, l’invenzione del black sinfonico tout court dei Cradle Of Filth, le variegate atmosfere di seminali band tedesche e austriache, l’intransigenza delle legioni nere francesi le particolari sonorità delle orde greche e italiane, e molto altro. In questo secondo volume si cerca di raccontare la costante vitalità della rivoluzione musicale nota come black metal, che continua la sua trionfale diffusione e ibridazione anche in paesi apparentemente insospettabili (o spesso trascurabili sulla mappa della musica mondiale), ma dove lo spirito underground e quello di ricerca non hanno mai arrestato la propria oscura corsa.

I Tifoni 13 - COMPRALO ORA oppure se non hai ancora il primo volume aderisci all'offerta sostenitore per l'intera TRILOGIA. Se invece hai già il primo ma vuoi comunque la maglietta e apparire con il tuo nome sul terzo volume allora clicca qui.

 

Claudio Simonetti con Giovanni Rossi
CLAUDIO SIMONETTI: IL RAGAZZO D'ARGENTO

La mia vita con i Goblin, la musica e il cinema

Da oltre quarant’anni, Claudio Simonetti è uno dei compositori italiani più stimati e influenti, apprezzato in patria a ancor di più all’estero.

Con i suoi Goblin ha scritto alcune delle colonne sonore più importanti della cinematografia italiana - in primis quelle di “Profondo Rosso” e “Suspiria” per il maestro del brivido Dario Argento - ed è presto diventato uno dei più apprezzati autori di musiche per film, collaborando con molti registi come Lamberto Bava e Ruggero Deodato. Ha inoltre scritto le prime pagine della storia della disco music italiana, lanciando artisti come Easy Going e Vivien Vee, e ha composto la musica del celebre successo mondiale “Gioca Jouer” firmato da Claudio Cecchetto.

John Carpenter ed Eli Roth citano apertamente il maestro Claudio Simonetti come loro fonte di ispirazione, così come moltissimi musicisti che spaziano dal metal al progressive. Ancora oggi, la sua musica gode di un ampissimo seguito che trascende i confini generazionali, geografici e di genere, facendo collezionare ai suoi Claudio Simonetti’s Goblin concerti sold out in Europa, Stati Uniti e Giappone.

Per la prima volta Claudio Simonetti si svela completamente, ripercorrendo la propria vita e la sua straordinaria carriera in un racconto ricco di aneddoti, umano e avvincente, che è al tempo stesso anche un irripetibile viaggio nella storia della musica, del cinema e della TV italiana degli ultimi quarant’anni.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I CICLONI 29 - COMPRALO ORA

   

NOFX con Jeff Alulis
NOFX

Una Vasca per Cesso e Altre Storie...

Drogati, molesti e spudorati, i NOFX raccontano il meglio e il peggio delle esperienze che li hanno portati dal suonare con poco successo nei locali di tutta la California, al diventare una delle band hardcore punk più controverse e influenti del mondo.

Questo libro è ricco di episodi esilaranti e rivelazioni inaspettate, e tra le pieghe di vizi, perversioni varie e vero e proprio delirio, ritroviamo anche avvincenti spaccati della violenta scena hardcore punk californiana degli anni ’80, amari ricordi della dipendenza da eroina, folli episodi sulla vita in tournée, curiose pratiche sessuali e molto, molto altro che saprà intrigare, emozionare e soprattutto divertire chiunque – persino chi non è fan della band!

“Cazzo che bomba!” — Billie Joe Armstrong, Green Day

“Una lettura indispensabile per chiunque ami davvero il punk e il rock‘n’roll” — Joan Jett

“Non adatto ai deboli di cuore, e quindi altamente consigliato a TUTTI!” — Amanda Palmer, Dresden Dolls

“Essenziale per tutti i punk, giovani e vecchi. Un racconto illuminante per chiunque si affacci oggi sulla scena” — John Cameron Mitchell

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

GLI URAGANI 27 - COMPRALO ORA

 

Paul Roland
IL SOGNO E L'INCUBO

Vita e Opere di H.P. Lovecraft

H.P. Lovecraft ha fondato la moderna letteratura dell’orrore, superando i romantici inglesi ed Edgar Allan Poe per dare voce alle più oscure inquietudini del Novecento. Oggetto di culto da decenni, continua a influenzare l’immaginario e la cultura nelle loro più varie manifestazioni - cinema, musica, fumetto, giochi di ruolo.

Eppure, come molti precursori, non vide riconosciuto il proprio talento nel corso della sua breve vita, che fu quella di un orgoglioso ma timido intellettuale di provincia, di un aristocratico decaduto e senza mezzi, di un nevrotico pieno di complessi: forse un prezzo obbligato da pagare per chi riuscì, in nome della letteratura, a trarre senza remore dal suo inconscio inquieto le più oscure figure della fantasia, destinate a popolare innumerevoli storie del soprannaturale e della fantascienza.

Quest’agile biografia è destinata sia ai cultori del mito di Cthulhu sia ai semplici curiosi dell’eccentrica figura di Lovecraft. Attingendo al suo cospicuo epistolario, ne traccia un avvincente profilo senza trascurarne l’opera e il pensiero, il cui materialismo nichilista non può che essere una costante provocazione per il disincantato lettore di oggi.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le TORMENTE 11 - COMPRALO ORA

   

Christian Amadeo
MUSICA ETERNA

La storia dei Dead Can Dance

Nascita, morte. Resurrezione. La vita che anima ciò che era inanimato.

Dead Can Dance: il morto che può danzare, la vita che si impossessa dell’essere inerme. Dualismo, due opposti che si susseguono, intrecciano, intersecano. Come le due anime dei Dead Can Dance, Brendan Perry e Lisa Gerrard, diverse e magnificamente complementari.

Difficile spiegare a parole la musica della celebre band anglo-australiana, impossibile etichettarla. Si può però ripercorrerne la storia, cercando di comprendere da essa come nascano composizioni fuori dal tempo e dallo spazio. Ricercare tra parole, simboli, immagini e note. È la miglior comprensione, insieme a un ascolto che provoca sensazioni estatiche ed empatia, che tocca nel profondo dell’animo; voci terrene e ultraterrene che accarezzano, avvolgono e sferzano.

Le vicende. I dischi. I concerti. I progetti solisti. L’importanza di una formazione entrata a pieno titolo nel novero degli artisti più amati e rispettati di sempre.

Nessun confine, nessuna frontiera, nessun luogo. Ovunque, fuori dal mondo. Entità astratta e per questo eterna. Musica eterna.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli URAGANI 26 - COMPRALO ORA

 

Francesco Bracci
ALESSANDRO ALESSANDRONI - UN FISCHIO DA LEONE

Dalla Dolce Vita, al Western, all'Africa

Alessandro Alessandroni è stato uno dei musicisti più originali e poliedrici della sua generazione. Entrato nell’immaginario collettivo come il fischio dei leggendari western di Sergio Leone, ha impresso il suo talento in molti dei momenti più memorabili della musica italiana degli anni ’60 e ’70, in veste di polistrumentista, direttore di coro (I Cantori Moderni di Alessandroni), arrangiatore, compositore.

Questa biografia racconta per la prima volta la carriera di un musicista decisivo che ha lavorato quasi sempre dietro le quinte, dalle origini nel cabaret allo status di grande vecchio della musica da film, ammirato e ricercato in tutto il mondo. Un racconto leggero e musicalmente informato che è anche un viaggio in uno dei periodi più affascinanti della storia della musica e del cinema italiani, con la vicenda del protagonista che si intreccia quasi a ogni pagina con quella di personaggi come Nino Rota, Ennio Morricone, Totò, Vittorio Gassman, Fabrizio De André, Luciano Berio...

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le TORMENTE 10 - COMPRALO ORA

   

Alex Ogg
CALIFORNIA ÜBER ALLES

Le Origini dei Dead Kennedys

“Abbiamo un senso dell’umorismo e non abbiamo paura di usarlo. Anche nei modi più turpi, se necessario”. - Jello Biafra

Grazie a una miscela incendiaria di musica originale e nevrotica, unita ai testi incisivi e dissacranti del frontman Jello Biafra, i Dead Kennedys sono spesso considerati il più grande gruppo punk americano della loro generazione.
E pur avendo sempre pubblicato e distribuito i propri dischi in canali indipendenti e lontani dal mainstream, senza quasi alcun supporto da parte delle radio, sono diventati la prima band di un certo calibro che non solo non si è mai piegata alle leggi del sistema discografico tradizionale, ma ha fatto della lotta all’industria musicale una delle proprie bandiere.

In questo libro, Alex Ogg sfrutta dozzine di interviste e dichiarazioni esclusive dei membri della band per raccontare le origini di un gruppo che ha sguazzato nelle polemiche e nelle controversie praticamente dagli inizi, trasformando la retorica già quasi stantia del punk in qualcosa capace di essere un’effettiva spina nel fianco del sistema - oltre che estremamente divertente!

Completano il tutto un’ampia raccolta di opere dell’artista underground Winston Smith, che ha caratterizzato in maniera unica l’estetica dei Dead Kennedys, e le riproduzioni di svariati scatti d’epoca della celebre fotografa punk americana Ruby Ray.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli URAGANI 25 - COMPRALO ORA

 

Luca Fassina
100 GRANDI ROCK BALLAD

Selezionate da Marco Garavelli

PREFAZIONE DI
RUDOLF SCHENKER

Aneddoti e storie che si nascondono dietro le ballad più emozionanti che siano mai state scritte.

La ballad è per antonomasia croce e delizia di ogni rocker, il momento di calma nel mezzo di un disco ad alto voltaggio, quel brano dal tempo lento e dal testo generalmente sentimentale con cui concedersi un attimo di tenerezza dopo essersi agitati in un furioso headbanging.

Queste cento ballad rock sono state scelte da Marco Garavelli tra quelle che da trent’anni trasmette ogni giorno in radio. E se ‘Stairway To Heaven’ dei Led Zeppelin, ‘Wind Of Change’ degli Scorpions o ‘Catch The Rainbow’ cantata da Ronnie James Dio possono sembrare scelte doverose, sono affiancate da vere chicche come ‘Can’t Find My Way Home’ dei Blind Faith, ‘Accidents Can Happen’ dei Sixx: A.M., ‘It’s Been Awhile’ degli Staind.

A fianco di paladini dell’hair metal quali Bon Jovi, Warrant, Whitesnake, Def Leppard, Great White troviamo il southern rock di Lynyrd Skynyrd e ZZ Top, l’oscurità di ‘Only Women Bleed’ di Alice Cooper, il dolore di ‘Still Got The Blues’ di Gary Moore, il pop dei Creed. Non possono mancare brani come ‘Nothing Else Matters’ dei Metallica o ‘One More Fucking Time’ dei Motörhead, band non proprio conosciute per avere un sound leggero, ma ci sono anche cover famose, come quella di ‘The Sound Of Silence’ magistralmente interpretata dai Disturbed, l’immancabile duetto di ‘Close My Eyes Forever’ con Ozzy Osbourne e Lita Ford, i supergruppi come i Niacin di Billy Sheehan con Glenn Hughes che canta ‘Things Ain’t Like They Used To Be’.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I TIFONI 12 - COMPRALO ORA

   

Lorenzo Ottolenghi
Simone Vavalà

BLACK METAL COMPENDIUM

Scandinavia e Terre del Nord

Il progetto BLACK METAL COMPENDIUM è una trilogia di libri che punta a offrire una panoramica della scena black metal di tutto il mondo, estrapolandone gli album più validi e rappresentativi per essere allo stesso tempo sia una guida all’ascolto per il fan appassionato e per il neofita desideroso di avvicinarsi al genere, che una panoramica sullo sviluppo ed evoluzione del black metal internazionale, con le sue particolarità e caratteristiche a seconda della latitudine.

VOLUME 1 – SCANDINAVIA E TERRE DEL NORD


Norvegia, primi anni ’90. Sulla spinta di alcune figure cardine della scena metal locale, e forti di un punto di ritrovo come il negozio di dischi Helvete di Oslo, alcuni giovani personaggi iniziano a estremizzare ulteriormente sia le sonorità dei propri progetti musicali, che le loro azioni, spingendole oltre ogni limite consentito. E così, tra chiese date alle fiamme, omicidi, suicidi, ritmiche portate al parossismo, riff di chitarra freddi e ipnotici, e voci da demoni evocati da strani rituali, il black metal arriva a imporsi di prepotenza sul panorama metal, convertendo e ibridando prima il nord dell’Europa, e poi il resto del pianeta.

Attraverso una selezione di dischi accuratamente suddivisa tra i lavori fondamentali, le gemme misconosciute, le sorprese da intenditori e i nuovi classici dell’era attuale, questo primo libro getta uno sguardo approfondito sugli album del black metal scandinavo e nord-europeo a partire dalla cosiddetta “second wave” (datandone l’inizio discografico nel 1992 con A Blaze in the Northern Sky dei Darkthrone), tracciando un accurato profilo di quella che può senza ombra di dubbio essere definita l’ultima vera rivoluzione musicale e contro-culturale del secolo scorso.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Tifoni 11 - COMPRALO ORA oppure aderisci all'offerta sostenitore per l'intera TRILOGIA

 

Mox Cristadoro
I 100 MIGLIORI DISCHI DEL PROGRESSIVE ITALIANO

II edizione

Visto il grande successo di critica e di vendite ecco la nuova edizione del volume I 100 MIGLIORI DISCHI DEL PROGRESSIVE ITALIANO, riveduta e corretta e con l’aggiunta di 5 nuovi dischi come “bonus track”.

Il meglio della fiorente scena rock progressiva italiana dei dorati anni ’70, analizzato attraverso 100 dischi rappresentativi selezionati da Mox Cristadoro, accreditato esperto e collezionista nonché giornalista musicale, DJ e conduttore radiofonico.

Non il solito libro sulla storia del pop tricolore, bensì un’accurata scelta degli oggetti fondamentali per cogliere un’importante espressione artistica di un momento storico senza eguali, in una nazione europea che certo non ha inventato il rock, ma lo ha reinterpretato attraverso propri connotati.

Al fianco di Goblin, Area, PFM, Banco, Osanna , Orme, Battiato e New Trolls, troviamo quindi Rovescio della Medaglia, Jacula, Balletto di Bronzo, Alphataurus, Corte dei Miracoli, Procession, Flea, J.E.T., Museo Rosenbach, Napoli Centrale, Semiramis, Circus 2000, Aktuala, Biglietto per l’Inferno, Trip, Baricentro, De De Lind e Capsicum Red, più tanti altri nomi che hanno fatto fermentare una scena meravigliosa e irripetibile.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Tifoni 8 - COMPRALO ORA

   

Adam Nergal Darsky
CONFESSIONI DI UN ERETICO
Tra sacro e profano dei Behemoth e oltre

La ribellione fa parte dell'essere giovani. A volte può essere pericolosa. Invece di una spada, imbraccio una chitarra. Invece delle molotov, ho un computer. È un’arma molto più potente.

Confessioni Di Un Eretico è la storia diretta ed esplicita del leader dei Behemoth, tra i massimi rappresentanti del filone metal estremo, osannati dal proprio pubblico e noti per le sonorità e le tematiche sataniche portate avanti da anni senza alcun compromesso.
Domande spesso scomode e rivelatrici fanno emergere il ritratto di un uomo complesso e sfaccettato – persona educata e intellettuale, pur con opinioni e inclinazioni musicali molto radicali – portando allo scoperto i suoi contrasti con la Chiesa cattolica, le sue radici nella controversa e pericolosa scena Black Metal, una filosofia di vita che si fonda sul satanismo, il suo essere diventato una star nazionale come giudice dell’edizione polacca di The Voice, e non ultima la sua strenua battaglia con la leucemia, che lo ha visto uscire vittorioso dopo un lungo iter ospedaliero. Il tutto accompagnato da uno sguardo disincantato e sincero sulla propria vita personale, i rapporti con le donne, la famiglia, la morte, la vita artistica nei Behemoth e tutto quanto caratterizza uno dei personaggi più determinati e discussi della scena metal di ogni tempo.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 28 - COMPRALO ORA

 

Graeme Thomson
COWBOY SONG
La biografia autorizzata di Philip Lynott

Cowboy Song, la prima biografia a essere scritta con il patrocinio e la collaborazione della Lynott Estate, è il racconto definitivo dell’incredibile vita e della straordinaria carriera di Phil Lynott, l’anima e forza creativa dei Thin Lizzy, considerati all’unanimità la massima espressione dell’hard rock irlandese di tutti i tempi nonché uno dei più influenti gruppi del genere a livello mondiale, stimati e osannati da artisti quali Ritchie Blackmore, Metallica, Iron Maiden e tantissimi altri.

In questo libro, Graeme Thompson narra ogni aspetto della vita di Lynott esplorandone in primis le affascinanti contraddizioni tra gli eccessi scatenati da rockstar e l’animo sensibile e poetico di un ragazzo cresciuto nei quartieri popolari di Dublino. Figlio meticcio di un’adolescente cattolica e di un clandestino proveniente dalla Guyana, Lynott ha dovuto superare enormi ostacoli e momenti molto duri prima di diventare la prima vera rockstar d’Irlanda, imponendo il proprio stile compositivo unico e culturalmente variegato che affonda le radici nella musica e nella poesia irlandese per traghettarle in territori diversi e ricchissimi.

Pubblicata in Italia in occasione del trentennale della sua morte, avvenuta nel 1986, questa biografia vanta la collaborazione diretta di famigliari, amici, colleghi e collaboratori di Lynott, e offre un’immagine vivida e palpitante di un’icona rock dalle mille sfaccettature, così come un intimo e rispettoso ritratto della sua vita privata.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 27 - COMPRALO ORA

   

Stefano Giorgianni
J.R.R. TOLKIEN - IL SIGNORE DEL METALLO
L'immaginiario tolkieniano nel panorama heavy metal, dal black al power

“Il Signore Degli Anelli” e “Lo Hobbit” non sono solamente due capolavori della letteratura fantastica di ogni tempo, osannati da generazioni di lettori e oggetto di alcune delle trasposizioni cinematografiche più amate e di successo di sempre: i lavori di J.R.R. Tolkien sono anche dei veri e propri pilastri su cui innumerevoli band hanno poggiato l’immaginario che si lega alla loro musica.

Beatles, Led Zeppelin, Pink Floyd sono solo alcuni dei primi gruppi famosi ad attingere all’universo tolkieniano per creare dei pezzi memorabili che tuttora stregano migliaia di persone in tutto il mondo. Ma è con l’avvento dei Black Sabbath che il panorama heavy metal si lega a doppio filo con le creazioni del mite professore inglese, che da lì in poi ispirerà opere appartenenti a qualsiasi sottogenere del metallo pesante – dal power metal dei Blind Guardian all’epic metal dei Cirith Ungol, sino al thrash e death metal e alle fosche e controverse orde del black metal che si sono fatte largo negli anni ’90. Tantissimi nomi, sfaccettature e modi diversi di declinare l’immensa ispirazione ricevuta dalle opere tolkieniane.

J.R.R. TOLKIEN IL SIGNORE DEL METALLO è il primo libro a esplorare in maniera puntuale ed esaustiva l’immenso impatto di Tolkien sul panorama heavy metal, con approfondimenti che sapranno incuriosire e appassionare il semplice appassionato di musica o lettore di libri fantasy, ma anche stupire e coinvolgere i lettori più esperti su vita e opere di questo genio inglese della letteratura.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tempeste 17 - COMPRALO ORA

 

Jason Netherton
PROFONDO ESTREMO
Storie Vere dal Death Metal Underground

Tra le emanazioni estreme del panorama hard’n’heavy, il death metal è in assoluto tra le più longeve e persistenti e più di altre ha saputo contare sin dalle proprie origini, alla fine degli anni ’80, su un network di band e appassionati che l’hanno fatta crescere e resa una scena attiva e vitale.

Composto interamente da storie di prima mano, aneddoti e ricordi di numerosi protagonisti, PROFONDO ESTREMO ripercorre gli aspetti fondamentali dell’evoluzione di questa sottocultura, come le prime fanzine e la passione per il tape trading, le performance e la tecnica, le incisioni in studio e la vita in tour, nel tentativo di far risaltare la vitalità e l’unità di spirito e intenti che rendono immortale l’underground.

Frutto di tre anni di ricerche e interviste, PROFONDO ESTREMO è un tentativo riuscito di catturare le esperienze e lo stile di vita dell’underground death metal internazionale, esplorato attraverso le voci di coloro che hanno contribuito a crearlo, e di comprendere meglio come funzionava nelle sue prime incarnazioni, come si è evoluto e quale potrebbe essere il suo futuro.

“Leggendo queste storie sono tornato indietro nel tempo a quando scrivevo alle fanzine, a quelli che scambiavano le cassette e ai primi fan con cui condividevo la mia musica. Il lavoro di Jason è fatto con classe e intelligenza. È scritto egregiamente e conquisterà ogni cuore che batte per il death metal”. - Luc Lemay (Gorguts)

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tempeste 16 - COMPRALO ORA

   
Banner
Banner
Banner
Banner

feed (Metalitalia.com)

Il Portale Metal Italiano
Banner
Banner
Banner
Banner
Restore Default Settings