Mercoledì, Luglio 29, 2015
   
Text Size

in primo piano

image image image image image image image image
Bloody Roots Ben lontana dall’essere l’ennesimo resoconto degli eccessi e stravizi dello stile di vita rock'n’roll, questa autobiografia è una storia di impegno, sofferenza, perdita e – infine – trionfo sugli ostacoli.

Per la prima volta viene raccontata in maniera esauriente la sua separazione dal gruppo e la conseguente formazione dei Soulfly. E Max non lesina i dettagli nemmeno quando si trova a parlare della morte di suo padre, del suo figliastro e di suo nipote; dei suoi problemi con alcol e antidolorifici; e della riconciliazione con il fratello Iggor.

Max Cavalera ha senza dubbio una storia unica e straordinaria da raccontare, e lo fa con lo stile schietto e franco che lo contraddistingue. Bloody Roots è una lettura indispensabile per chiunque ami visceralmente il metal!
Bolan Boogie Marc Bolan è stato la rockstar più celebre nell’Inghilterra post-Beatlesiana, tanto che nel 1972 gli stessi Beatles hanno apertamente riconosciuto a lui e alla sua band, i T. Rex, il ruolo di propri eredi naturali. Ma mentre tutto volgeva al meglio e Bolan era all’apice della popolarità, le cose hanno iniziato a prendere una brutta piega...

In queste pagine troverete l’incredibile storia della vertiginosa ascesa al successo di Marc Bolan e il suo repentino calo di popolarità, sino al rientro sulle scene che avrebbe dovuto riportarlo ai vecchi fasti di un tempo, tragicamente interrotto dal terribile incidente d’auto in cui ha perso la vita. Un incidente che era stato previsto da Bolan stesso in maniera tanto misteriosa quanto dettagliata.
Terzo Grado Un'indagine sul Pop Progressivo Italiano che vuole scavare a fondo in una storia che, per tanti aspetti, risulta ancora avvolta da un alone di mistero.

Gli autori sono andati alla ricerca di formazioni misconosciute (oltre che a quelle più famose e di culto), scovandole e facendosi raccontare la loro intrigante storia. In questo libro si da spazio ai musicisti di quella epopea che - partiti in epoca Beat - arrivano nella decade dei ‘70 incidendo dischi oggi ricercatissimi dai collezionisti.

Disponibile anche in edizione speciale, limitata a 300 pezzi, con la ristampa del più raro 45 giri del progressive italiano: Diluvio/Conoscevo un uomo di Hellua Xenium
Venom - Metallo Nero “Gli sfigati dovevano morire, ed esistevano solo i Venom. Questa era la scena black metal!”. – Dead (Mayhem)

Newcastle Upon Tyne, Regno Unito, 1979: cantieri navali, miniere di carbone, crisi economica. E rock. Duro, potente, nero, diabolico, la musica più estrema mai sentita sinora. I suoi alfieri sono i Venom, i padri putativi del famigerato black metal.

Questa è la cronaca di una manciata di anni in cui i Venom hanno davvero cambiato il mondo inventando un genere musicale e creando le basi per un intero movimento underground. Una storia che è un gigantesco calderone di contraddizioni, versioni divergenti e pura epica heavy. In pratica, la materia con cui si forgiano i racconti che ti cambiano la vita. E i Venom hanno rivoluzionato la vita di molti.
Rage Against The Machine Grazie all’unione tra la vocalità e la rabbia del rap con le sonorità dure e incisive del metal, i Rage Against The Machine sono stati in grado di creare una formula musicale vincente e originale con cui affrontare argomenti scomodi e di portata internazionale.

Il loro stile provocatorio e diretto è la chiave di questa schietta biografia, che unisce l’attenzione per la musica alla volontà di esplorare le tematiche impegnative al centro del messaggio della band. Il risultato è un viaggio che ripercorre cronologicamente la vita e la carriera dei RATM evidenziandone limiti e contraddizioni, allo stesso tempo approfondendo e contestualizzando in maniera chiara le posizioni socio-politiche e le cause che il gruppo ha da sempre supportato.

Magister Dixit C’è un regno in cui si fondono fatalmente e orribilmente musica e medianità, esoterismo e sperimentazione, visioni e segreti, praeternaturale e soprannaturale. Quel regno ha la forma di un castello gotico, edificato sulla montagna, il cui sentiero impervio e nebbioso può essere percorso solo da spiriti eletti: uno di questi è Antonio Bartoccetti.

Magister Dixit, la leggenda esoterica di Jacula e Antonius Rex, è la prima biografia ufficiale del Maestro del progressive più estremo e innovativo. Un viaggio che si snoda tra album sperimentali e inimitabili, scomparse inspiegabili, riti innominabili e predizioni avveratesi dal mondo spiritico fino ad arrivare alla profezia terrificante sull’imminente fine del mondo.
Paul Stanley Paul Stanley nella sua autobiografia mescola in maniera avvincente racconti e confidenze della vita privata alle appassionanti storie vissute insieme ai KISS, e ci riporta sino alla propria infanzia e adolescenza.

Lo Starchild ci accompagna poi lungo la serie di circostanze che ha portato alla nascita e al successo dei KISS, passando per i rapporti personali che hanno segnato la sua vita e per gli scontri e i litigi che hanno spesso caratterizzato le dinamiche interne della band nei loro oltre quarant’anni di attività. Un racconto onesto, schietto e senza filtri, che non risparmia nessuno – nemmeno lo stesso Paul.
Scorpions Partiti con il rock a tinte progressive dell’album di debutto ‘Lonesome Crow’, i tedeschi SCORPIONS sono presto diventati una collaudata macchina da guerra capace di mietere enormi successi sia in ambito hard rock che heavy metal, consegnando alla storia un numero notevole di album e di canzoni diventate ormai dei veri e propri capisaldi della musica dura.

Sulle note della loro musica e grazie ad approfondite chiacchierate con (tra gli altri) Klaus Meine, Uli Jon Roth, Herman Rarebell, Rudolf Schenker e Matthias Jabs, fino a Ralph Rieckermann, Francis Buchholz e il leggendario manager David Krebs, questo libro vi condurrà lungo tutta la storia della band a partire dagli anni ’60 sino a quello che doveva essere il loro disco di addio, il trionfale ‘Sting in the Tail’, e il successivo, rocambolesco ritorno sulle scene con ‘Comeblack’.
Banner

Harry Shaw
PAROLA DI LEMMY

“Voi bastardi non mi direte mai cosa cazzo devo cantare e cosa no”.

Lemmy: in assoluto la leggenda vivente del rock duro. Forte di una carriera iniziata nei primi anni sessanta e proseguita prima con gli alfieri della psichedelia inglese Hawkwind e poi con i suoi Mötorhead, è tuttora sulla breccia con un’attitudine che ancora oggi definire eccessiva sarebbe solo un pallido eufemismo.

Grazie a numerosi estratti da interviste rilasciate nel corso degli anni, questo libro ci offre un fedele spaccato del “Lemmy-pensiero” su ogni tipo di argomento possibile: la musica, le donne, le droghe... il tutto ovviamente nello stile senza compromessi (e molto poco incline al politicamente corretto) che lo ha sempre caratterizzato.

“Faccio questo mestiere perché adoro il rock'n'roll e le donne. Sono convinto che se sai suonare la chitarra puoi scoparti qualsiasi tipa”.

“Bevo circa due bottiglie di vodka al giorno, più ovviamente qualche Carlsberg Special”.

“Il rock'n'roll non è fatto per vendere, è fatto per divertirsi. È questa la ragione per cui esiste il rock'n'roll”.

I Cicloni 22 - PRENOTALO ADESSO

 

Max Cavalera con Joel McIver
BLOODY ROOTS

L'autobiografia - Dai Sepultura ai Soulfly

Ben lontana dall’essere l’ennesimo resoconto degli eccessi e stravizi dello stile di vita rock'n’roll, questa autobiografia è una storia di impegno, sofferenza, perdita e – infine – trionfo sugli ostacoli. Max Cavalera offre uno spaccato brutalmente onesto sia di cosa significasse crescere in Brasile circondato dalle avversità in cui si è ritrovato dopo la morte del padre, che degli sforzi per raggiungere il successo in un panorama non certo favorevole all’ascesa di una band metal come i Sepultura, da lui fondati insieme al fratello Iggor.

Per la prima volta viene raccontata in maniera esauriente la sua separazione dal gruppo (dopo la quale i due fratelli non si sono parlati per anni) e la conseguente formazione dei Soulfly. E Max non lesina i dettagli nemmeno quando si trova a parlare della morte di suo padre, del suo figliastro e di suo nipote; dei suoi problemi con alcol e antidolorifici, di cui era diventato dipendente; e della riconciliazione con il fratello Iggor che ha portato alla formazione dei Cavalera Conspiracy.

Max Cavalera ha senza dubbio una storia unica e straordinaria da raccontare, e lo fa con lo stile schietto e franco che lo contraddistingue. Bloody Roots è una lettura indispensabile per chiunque ami visceralmente il metal!

SCARICA GRATIS UNA PARTE DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 21 - COMPRALO ADESSO

   

Paul Roland
BOLAN BOOGIE

La vita e la musica di Marc Bolan e dei T. Rex

NON HO MAI AVUTO RIVALI, A ECCEZIONE DI MARC BOLAN. HO LOTTATO COME UN PAZZO PER RIUSCIRE A BATTERLO – David Bowie

Marc Bolan è stato la rockstar più celebre nell’Inghilterra post-Beatlesiana, tanto che nel 1972 gli stessi Beatles hanno apertamente riconosciuto a lui e alla sua band, i T. Rex, il ruolo di propri eredi naturali. Ma mentre tutto volgeva al meglio e Bolan era all’apice della popolarità, le cose hanno iniziato a prendere una brutta piega...

Grazie a un esaustivo lavoro di ricerca affiancato da una nutrita serie di interviste inedite ad amici e familiari di Marc Bolan, così come a membri della band, roadie, colleghi musicisti e altri personaggi che ne hanno seguito da vicino la carriera, Paul Roland narra la vita e la musica del vero progenitore del glam, il 20th Century Boy che ha saputo creare alcune delle più entusiasmanti e memorabili canzoni degli anni ’70 – Ride A White Swan, Hot Love, Get It On, Telegram Sam, Children of the Revolution e Solid Gold Easy Action, per citarne solo alcune.

In queste pagine troverete l’incredibile storia della vertiginosa ascesa al successo di Marc Bolan e il suo repentino calo di popolarità, sino al rientro sulle scene che avrebbe dovuto riportarlo ai vecchi fasti di un tempo, tragicamente interrotto dal terribile incidente d’auto in cui ha perso la vita. Un incidente che era stato previsto da Bolan stesso in maniera tanto misteriosa quanto dettagliata.

SCARICA GRATIS UNA PARTE DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 20 - COMPRALO ADESSO

 

Alessio Marino - Massimiliano Bruno
TERZO GRADO

Indagine sul Pop Progressivo italiano

Il Progressive Italiano è una vera gloria italiana, un genere osannato tanto in patria quanto all’estero, i cui dischi vengono ancora costantemente ristampati e apprezzati da vecchie e nuove generazioni di appassionati, che però spesso finiscono per fermarsi ai nomi più celebri.

Questo ambito musicale è infatti tanto celebrato quanto poco oggetto di indagini accurate e di ricerche approfondite, tanto che ancora oggi molte formazioni vengono definite, in altri testi, come “sconosciute”. Indagine Sul Pop Progressivo Italiano vuole scavare a fondo in una storia che, per tanti aspetti, risulta ancora avvolta da un alone di mistero.

Gli autori sono andati alla ricerca di queste formazioni misconosciute (oltre che a quelle più famose e di culto), scovandole e facendosi raccontare la loro intrigante storia. In questo libro si da spazio ai musicisti di quella epopea che - partiti in epoca Beat - arrivano nella decade dei ‘70 incidendo dischi oggi ricercatissimi dai collezionisti. Ventisette interviste che cercano di presentare complessi diversi fra loro, per meglio inquadrare il significato di “musica progressiva”, dato che nelle incisioni hanno cercato in maniera personale di fondere il Progressive Rock con vari generi musicali (Psichedelia, Hard Rock, Blues, Funky, Folk).

Ma il libro contiene anche una parte iniziale di approfondimento, per meglio inquadrare la storia del Progressive Rock dal punto di vista storico-sociale e discografico (e trovano spazio Banco del Mutuo Soccorso, PFM, Delirium, Franco Battiato, New Trolls, gli Area di Demetrio Stratos, i Califfi), anche qui arricchite da materiale iconografico per lo più inedito.

A concludere il tutto, una ricerca curiosa e, anche in questo caso, mai trattata prima d’ora: una discografia di rarità uscite su 45 giri, LP, nastri amatoriali, acetati, provini mai pubblicati, il tutto sempre documentato da biografie, guide all’ascolto e materiale iconografico. Un excursus nel “lato oscuro” dell’epoca del pop italiano (fra Psichedelia, Progressive Rock, contaminazioni sperimentali, Hard Rock) che farà gola ad ogni collezionista e darà alla luce delle vere gemme nascoste e che in pochi possono vantarsi di aver sentito.

SCARICA GRATIS UNA PARTE DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tempeste 14 - COMPRA EDIZIONE STANDARD oppure EDIZIONE SPECIALE LIMITATA A 300 PEZZI con 45 GIRI ALLEGATO

   

Andrea Valentini
VENOM

Metallo Nero - 1979-1982

Newcastle Upon Tyne, Regno Unito, 1979: cantieri navali, miniere di carbone, crisi economica. E rock. Duro, potente, nero, diabolico, la musica più estrema mai sentita sinora. I suoi alfieri sono i Venom, i padri putativi del famigerato black metal, ispiratori di una pletora di band destinate a cambiare lo scenario dell’heavy più oltranzista.

Questa è la cronaca di una manciata di anni (1979-1982) in cui i Venom hanno davvero cambiato il mondo – o, almeno, una sua piccola parte – inventando un genere musicale e creando le basi per un intero movimento underground con due album che sono ormai considerati vere e proprie icone da musicisti e appassionati di ogni dove, dal freddo Nord Europa al Sudamerica.

Satanici, incontenibili, malvagi, mitologici, pacchiani, cialtroni, sbruffoni, ruspanti, grezzi, selvaggi e inarrestabili: per molti, Cronos (basso e voce), Abaddon (batteria) e Mantas (chitarra) sono stati tutto questo. Ma hanno soprattutto dato vita a una leggenda, tanto che l’impronta dei loro dischi Welcome To Hell e Black Metal, così come della loro estetica eccessiva a base di cuoio, borchie e catene, è ormai parte integrante del DNA del metal.

La storia dei primi anni dei Venom è un gigantesco calderone di contraddizioni, versioni divergenti e pura epica heavy. In pratica, la materia con cui si forgiano i racconti più affascinanti, quelli che ti cambiano la vita. E i Venom hanno rivoluzionato la vita di molti

SCARICA SUBITO UN'ANTEPRIMA GRATUITA IN FORMATO PDF

Gli Uragani 21 - ORDINALO ADESSO

 

Joel McIver
RAGE AGAINST THE MACHINE

Grazie all’unione tra la vocalità e la rabbia del rap con le sonorità dure e incisive del metal, i Rage Against The Machine sono stati in grado di creare una formula musicale vincente e originale con cui affrontare argomenti scomodi e di portata internazionale, dalla lotta zapatista in Messico, alla politica militare estera americana e al razzismo istituzionalizzato dei governi.

Il loro stile provocatorio e diretto è la chiave di questa schietta biografia, che unisce l’attenzione per la musica alla volontà di esplorare le tematiche impegnative al centro del messaggio della band. Il risultato è un viaggio che ripercorre cronologicamente la vita e la carriera dei RATM evidenziandone limiti e contraddizioni, allo stesso tempo approfondendo e contestualizzando in maniera chiara le posizioni socio-politiche e le cause che il gruppo ha da sempre supportato.

Dagli esordi sino all’impresa impossibile del 2009 – quando i Rage Against The Machine hanno strappato al vincitore della versione inglese di X Factor, Joe McElderry, il primo posto nelle classifiche britanniche grazie a una campagna sui social media portata avanti dai fan – e alle celebrazioni per il ventesimo anniversario del loro debut album, Joel McIver scava a fondo nell’intricata storia dei RATM e nelle loro posizioni politiche senza compromessi, raccontando in maniera avvincente e onesta un gruppo di sovversivi rock unico nel proprio genere.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli Uragani 20 - COMPRALO ORA

   

Eduardo Vitolo
MAGISTER DIXIT

La leggenda esoterica di Jacula e Antonius Rex

C’è un regno in cui si fondono fatalmente e orribilmente musica e medianità, esoterismo e sperimentazione, visioni e segreti, praeternaturale e soprannaturale.

Quel regno ha la forma di un castello gotico, edificato sulla montagna, il cui sentiero impervio e nebbioso può essere percorso solo da spiriti eletti: uno di questi è Antonio Bartoccetti.

Compositore, filosofo, psichiatra, spiritista, chitarrista... Bartoccetti è l’artista faustiano per antonomasia che, nel corso di una o più esistenze, ha gettato le basi di tutti gli umori più oscuri e misteriosi che il Rock abbia mai vomitato dall’alba dei tempi.

Magister Dixit, la leggenda esoterica di Jacula e Antonius Rex, è la prima biografia ufficiale del Maestro del progressive più estremo e innovativo. Un viaggio che si snoda tra album sperimentali e inimitabili, scomparse inspiegabili, riti innominabili e predizioni avveratesi dal mondo spiritico fino ad arrivare alla profezia terrificante sull’imminente fine del mondo.

SCARICA SUBITO UN'ANTEPRIMA GRATUITA IN FORMATO PDF

I Cicloni 19 - CON CARTOLINA AUTOGRAFATA e MP3 IN OMAGGIO (PER I PRIMI 100 ORDINI)

 

Martin Popoff
SCORPIONS

Uragano Tedesco

Partiti con il rock a tinte progressive dell’album di debutto ‘Lonesome Crow’, i tedeschi SCORPIONS sono presto diventati una collaudata macchina da guerra capace di mietere enormi successi sia in ambito hard rock che heavy metal, consegnando alla storia un numero notevole di album e di canzoni diventate ormai dei veri e propri capisaldi della musica dura.

Sulle note di Speedy’s Coming, Dark Lady, Catch Your Train, Virgin Killer, Another Piece Of Meat, Animal Magnetism, Lovedrive, Holiday, The Zoo, Blackout, No One Like You, Rock You Like A Hurricane, Still Loving You e Wind Of Change, e grazie ad approfondite chiacchierate con (tra gli altri) Klaus Meine, Uli Jon Roth, Herman Rarebell, Rudolf Schenker e Matthias Jabs, fino a Ralph Rieckermann, Francis Buchholz e il leggendario manager David Krebs, questo libro vi condurrà lungo tutta la storia della band a partire dagli anni ’60 sino a quello che doveva essere il loro disco di addio, il trionfale ‘Sting in the Tail’, e il successivo, rocambolesco ritorno sulle scene con ‘Comeblack’.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli Uragani 19 - COMPRALO ORA

   

Paul Stanley
DIETRO LA MASCHERA

La mia vita dentro e oltre i KISS

“Le persone che incontro dicono che sono stato coraggioso a mettermi così tanto a nudo in questo libro, ma l’ho fatto perché io per primo avevo bisogno di riflettere sul senso della mia vita. So che in tanti potranno riconoscersi in alcune delle cose che racconto, ed è per questo che ho deciso di farlo, perché la mia storia possa servire anche a loro”.
- Paul Stanley

Paul Stanley – famoso per essere uno dei fondatori, nonché chitarrista e cantante, del celeberrimo gruppo rock KISS – rivela per la prima volta in assoluto sia i suoi più grandi successi come musicista e come uomo, che i momenti più bui e drammatici che ha dovuto affrontare nella propria vita, dentro e fuori dalla band.

La sua autobiografia mescola in maniera avvincente racconti e confidenze della vita privata alle appassionanti storie vissute insieme ai KISS, che sapranno sorprendere anche i fan più navigati. Paul ci riporta sino alla propria infanzia e adolescenza negli anni ’50 e ’60, un periodo vissuto in maniera particolarmente dolorosa per via della malformazione all’orecchio che lo affligge dalla nascita e che lo ha fatto crescere parzialmente sordo. Ma anziché demoralizzarlo, questa sua condizione lo ha solo spronato a mettercela tutta per avere successo nel più inaspettato dei campi: la musica.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 18 - COMPRALO ORA

 

Giovanni Rossi
LED ZEPPELIN '71

La notte del Vigorelli

Milano, Velodromo Vigorelli, 5 luglio 1971. I Led Zeppelin sono in cartellone insieme ai big del Cantagiro: Gianni Morandi, New Trolls, Ricchi e Poveri, Milva. La calata del quartetto è nelle premesse uno degli appuntamenti musicali italiani più attesi di sempre, ma si trasforma subito in un concerto impossibile, che non si sarebbe mai dovuto fare, una notte di guerriglia urbana e devastazione.

"Led Zeppelin ’71– La Notte del Vigorelli" è la cronaca dell’unica volta in cui lo storico gruppo inglese ha mai messo piede in Italia, ma è anche un avvincente spaccato di uno dei periodi più difficili nella storia dell’ancora giovane Repubblica italiana. Un periodo reso incandescente dalla protesta sociale e politica, insanguinato dalle bombe, appesantito dal clima della guerra fredda e musicalmente diviso tra la tradizione della musica leggera e le novità che irrompevano dall’estero.

"Led Zeppelin ’71– La Notte del Vigorelli" ripercorre tutto questo con le testimonianze inedite di molti protagonisti di quella notte, interviste dell’epoca ed un imponente recupero documentale delle pubblicazioni di quei giorni.

"Mai più in Italia", dichiararono gli Zeppelin. E così sarebbe stato.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tormente 6 - COMPRALO ORA

   

Neil Peart
IL VIAGGIATORE FANTASMA

Un anno in moto per ritrovare la vita

Nel giro di soli dieci mesi Neil Peart, il batterista dei RUSH, da molti considerato uno dei migliori di tutti i tempi, ha perso la figlia diciannovenne, morta in un incidente stradale, e la moglie, che non è riuscita a superare l’immenso dramma legato al suo lutto. Questa catena di dolorosi eventi ha fatto di lui un vero e proprio fantasma, senza alcuna voglia di continuare a vivere.

Per fuggire da una casa e da un’esistenza ormai infestate dai ricordi, Peart ha deciso di prendere la sua BMW R1100GS e partire senza una meta, per un viaggio durato oltre 80.000 chilometri e 14 mesi. Durante il tragitto Neil ha annotato in un diario i suoi progressi e i suoi insuccessi, ma anche le sue avventure di viaggio: i meravigliosi paesaggi, le persone che ha incontrato lungo la strada e che lo hanno portato, finalmente, a ritrovare la gioia, l’amore e la voglia di vivere.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Monsoni 2 - COMPRALO ORA

 

Ian Christe
VAN HALEN

Tutta la storia

Come hanno fatto due fratelli olandesi, con una formazione musicale classica, a diventare il nucleo della più grande rock band americana?

Qual è il segreto della maestria di Eddie Van Halen alla chitarra?

Chi tra David Lee Roth e Sammy Hagar ha realmente il DNA giusto per essere il cantante dei Van Halen?

Dobbiamo davvero credere alle leggende su groupie, nani e le incredibili richieste sulle dotazioni dei camerini?

La verità viene svelata in questo libro...

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli Uragani 18 - COMPRALO ORA

   

Peter Hook
JOY DIVISION

Tutta la storia

I Joy Division hanno letteralmente cambiato il volto della musica.
Pionieri della rivoluzione post-punk, con il loro sound oscuro, ipnotico e intenso hanno reinventato le regole del rock influenzando migliaia di band e artisti, da pesi massimi del calibro di U2, Morrissey, R.E.M. e Radiohead a intere generazioni di gruppi indie.

Peter Hook, il loro leggendario bassista, racconta qui la propria storia e quella della band: le amicizie, i litigi, le divisioni; le prove e le registrazioni; i concerti andati bene e quelli finiti male; i personaggi sopra le righe, i dischi e ovviamente gli altri componenti del gruppo, come Ian Curtis, morto suicida nel 1980 proprio all’alba dell’atteso tour americano che avrebbe definitivamente consacrato i Joy Division.

Uno sguardo onesto, diretto e di prima mano su una delle band più importanti di sempre.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli Uragani 17 - COMPRALO ORA

 

Eugenio Crippa - Filippo Pagani
LE STAGIONI DELLA LUNA

Gli Opeth dal death al prog

L’argomento OPETH è oggi tra i più discussi in assoluto nell’ambito del rock, del metal e della musica intelligente. Si parla infatti di una band senza paragoni e aliena a passi falsi, che il leader Mikael Åkerfeldt, cantante, chitarrista e principale compositore, carica sulle proprie spalle da quasi venticinque anni di sorprendente carriera.

Le Stagioni Della Luna ripercorre l’intero arco di vita degli assi di Stoccolma: dai primordi in chiave death metal, alle contaminazioni progressive, fino all’ultimo, controverso album ‘Heritage’ e ai mesi seguiti alla sua pubblicazione. Un viaggio tra le difficoltà, le fatiche, l’evoluzione, le polemiche e i meritati riconoscimenti di una band che, sin dall’inizio, ha fortemente voluto muoversi alle proprie condizioni, senza mai sacrificare la sua libertà artistica e spirituale.

Ad accompagnare la lettura, una vasta selezione di fotografie e immagini esclusive.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli Uragani 16 - COMPRALO ORA

   
Banner
Banner
Banner

feed (Metalitalia.com)

Il Portale Metal Italiano
  • KATAKLYSM: il video della nuova “Vindication”

    kataklysm - band - 2014

    Di seguito il nuovo video dei KATAKLYSM per il pezzo “Vindication” estratto dal nuovo album, “Of Ghosts And Gods”. La band nei giorni precedenti la pubblicazione sta rilasciando i video di...
  • Loudness + My Own Ghost

    loudness - locandina aggiornata - 2015

    Report a cura di Gennaro Dileo Dopo aver superato un’ingarbugliata vicenda giudiziaria, il Circolo Colony si sta meritatamente affermando come una valida realtà in grado di ospitare una serie...
  • DROWNING POOL: in studio per il nuovo album

    drowning pool - band - 2012

    I DROWNING POOL hanno terminato le registrazioni delle parti di batteria per il loro nuovo album. Al momento non ci sono altri dettagli circa il disco, la cui uscita dovrebbe essere prevista tra fine...
  • GUS G. – Sii la tua rivoluzione personale

    Gus G - foto prima pagina - 2015

    Al terzo album solista, Gus G. ha alzato ulteriormente il livello del suo songwriting e proceduto a una timida contaminazione con spunti fuori dal canovaccio hard rock/heavy metal. Suoni moderni,...
  • NEODEA – Paralleli

    NEODEA - Paralleli - 2015

    Hard rock con venature grunge alla lontana e cantato in italiano o, ancora meglio, ‘la band di Seattle nata in Italia’. Questi i Neodea e questo il loro EP, “Paralleli”, un...
  • Gli ultimi ascolti della redazione di Metalitalia.com!

    Metalitalia - logo nero quadrato - 2011

    DAVIDE ROMAGNOLI CROWN – “Natron” (Candlelight, 2015) BLACK TEMPLE – “It All Ends” (Century Media, 2015) GLOWSUN – “Beyond The Wall Of Time”...
  • CULT OF ENDTIME – In Charnel Lights

    cult of endtime - in charnel lights - 2015

    I finlandesi Cult Of Endtime sembrano spuntare dal nulla, ma in realtà questi musicisti sono stati attivi per diversi anni sotto il monicker Discard. Il cambio di nome è coinciso con un netto...
  • SAXON: data di pubblicazione e dettagli del nuovo album “Battering Ram”

    saxon - battering ram - 2015

    Di seguito tracklist e copertina di “Battering Ram“, il nuovo album dei SAXON in uscita il 16 ottobre 2015 per UDR Music. La titletrack uscirà anche come singolo il 28 agosto. 01....
  • MAJESTY: il video di “Generation Steel”

    majesty - band - 2012

    Di seguito il nuovo video dei MAJESTY per il pezzo “Generation Steel“, titletrack dell’ultimo album uscito a marzo per Noiseart...
  • MEGADETH: Josh Wilbur al mixaggio del nuovo album

    megadeth - band - 2015

    I MEGADETH hanno ingaggiato Josh Wilbur (LAMB OF GOD, ALL THAT REMAINS, GOJIRA) per il mixaggio del loro nuovo album. Le registrazioni del disco si sono svolte presso uno studio di Nashville. Il...
Banner
Banner
Banner
Restore Default Settings